Il Diabete

INDICE

Cos’è il Diabete mellito?

Il diabete mellito si riferisce a un gruppo di malattie che influenzano il modo in cui il corpo utilizza lo zucchero nel sangue (glucosio). Il glucosio è un’importante fonte di energia per le cellule che compongono i muscoli e i tessuti. È anche la principale fonte di carburante del cervello.

La causa principale del diabete varia a seconda del tipo. Ma non importa quale tipo di diabete si ha, può portare a un eccesso di zucchero nel sangue. Troppo zucchero nel sangue può portare a seri problemi di salute.

 

Le condizioni croniche del diabete includono il diabete di tipo 1 e il diabete di tipo 2. Le condizioni di diabete potenzialmente reversibili includono il prediabete e il diabete gestazionale. Il prediabete si verifica quando i livelli di zucchero nel sangue sono più alti del normale. Ma i livelli di zucchero nel sangue non sono abbastanza alti da essere chiamati diabete. E il prediabete può portare al diabete a meno che non vengano prese misure per prevenirlo. Il diabete gestazionale si verifica durante la gravidanza. Ma potrebbe scomparire dopo la nascita del bambino.

Quali sono i sintomi del diabete?

I sintomi del diabete dipendono da quanto è alto il livello di zucchero nel sangue. Alcune persone, specialmente se hanno il prediabete o il diabete di tipo 2, potrebbero non avere sintomi. Nel diabete di tipo 1, i sintomi tendono a manifestarsi rapidamente e ad essere più gravi.

Alcuni dei sintomi del diabete di tipo 1 e del diabete di tipo 2 sono:

  • Sensazione di più sete del solito.
  • Urinare spesso.
  • Perdere peso senza provare.
  • Presenza di chetoni nelle urine. I chetoni sono un sottoprodotto della rottura dei muscoli e del grasso che si verifica quando non c’è abbastanza insulina disponibile.
  • Sensazione di stanchezza e debolezza.
  • Sentirsi irritabili o avere altri cambiamenti di umore.
  • Avere una visione offuscata.
  • Avere piaghe a guarigione lenta.
  • Contrarre molte infezioni, come gengive, pelle e infezioni vaginali.

Il diabete di tipo 1 può iniziare a qualsiasi età. Ma spesso inizia durante l’infanzia o l’adolescenza. Il diabete di tipo 2, il tipo più comune, può svilupparsi a qualsiasi età. Il diabete di tipo 2 è più comune nelle persone di età superiore ai 40 anni.

Come funziona l’insulina?

L’insulina è un ormone che proviene da una ghiandola dietro e sotto lo stomaco (pancreas).

  • Il pancreas rilascia insulina nel flusso sanguigno.
  • L’insulina circola, lasciando che lo zucchero entri nelle cellule.
  • L’insulina riduce la quantità di zucchero nel sangue.
  • Quando il livello di zucchero nel sangue diminuisce, diminuisce anche la secrezione di insulina dal pancreas.

Qual è il ruolo del glucosio?

Il glucosio, uno zucchero, è una fonte di energia per le cellule che compongono i muscoli e altri tessuti.

  • Il glucosio proviene da due fonti principali: il cibo e il fegato.
  • Lo zucchero viene assorbito nel flusso sanguigno, dove entra nelle cellule con l’aiuto dell’insulina.
  • Il fegato immagazzina e produce glucosio.
  • Quando i livelli di glucosio sono bassi, come quando non mangi da un po’, il fegato scompone il glicogeno immagazzinato in glucosio. Ciò mantiene il livello di glucosio entro un intervallo tipico.

La causa esatta della maggior parte dei tipi di diabete è sconosciuta. In tutti i casi, lo zucchero si accumula nel flusso sanguigno. Questo perché il pancreas non produce abbastanza insulina. Sia il diabete di tipo 1 che quello di tipo 2 possono essere causati da una combinazione di fattori genetici o ambientali. Non è chiaro quali possano essere questi fattori.

Quali sono i fattori di rischio?

I fattori di rischio per il diabete dipendono dal tipo di diabete. La storia familiare può svolgere un ruolo in tutti i tipi. I fattori ambientali e la geografia possono aumentare il rischio di diabete di tipo 1.

A volte i familiari delle persone con diabete di tipo 1 vengono testati per la presenza di cellule del sistema immunitario del diabete (autoanticorpi). Ma non tutti coloro che hanno questi autoanticorpi sviluppano il diabete.

Anche l’etnia può aumentare il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Sebbene non sia chiaro il motivo, alcune persone, tra cui neri, ispanici, indiani d’America e asiatici americani, sono a rischio più elevato.

Il prediabete, il diabete di tipo 2 e il diabete gestazionale sono più comuni nelle persone in sovrappeso o obese.

Quali sono ole complicazioni del diabete?

Le complicanze a lungo termine del diabete si sviluppano gradualmente. Più a lungo hai il diabete e meno il livello di zucchero nel sangue è controllato, maggiore è il rischio di complicanze. Alla fine, le complicanze del diabete possono essere invalidanti o addirittura pericolose per la vita. Infatti, il prediabete può portare al diabete di tipo 2. Le possibili complicazioni includono:

  • Malattie del cuore e dei vasi sanguigni (cardiovascolari). Il diabete aumenta notevolmente il rischio di molti problemi cardiaci. Questi possono includere malattia coronarica con dolore toracico (angina), infarto, ictus e restringimento delle arterie (aterosclerosi). Se hai il diabete, è più probabile che tu abbia malattie cardiache o ictus.
  • Danni ai nervi (neuropatia). Troppo zucchero può danneggiare le pareti dei minuscoli vasi sanguigni (capillari) che nutrono i nervi, specialmente nelle gambe. Ciò può causare formicolio, intorpidimento, bruciore o dolore che di solito inizia sulla punta delle dita dei piedi o delle dita e si diffonde gradualmente verso l’alto.

    I danni ai nervi legati alla digestione possono causare problemi di nausea, vomito, diarrea o costipazione. Per gli uomini, può portare a disfunzione erettile.

  • Danno renale (nefropatia). I reni contengono milioni di piccoli gruppi di vasi sanguigni (glomeruli) che filtrano i rifiuti dal sangue. Il diabete può danneggiare questo delicato sistema di filtraggio.
  • Danni agli occhi (retinopatia). Il diabete può danneggiare i vasi sanguigni dell’occhio (retinopatia diabetica). Questo potrebbe portare alla cecità.
  • Danno al piede. Danni ai nervi dei piedi o scarso flusso sanguigno ai piedi aumentano il rischio di molte complicanze del piede.
  • Condizioni della pelle e della bocca. Il diabete può renderti più incline ai problemi della pelle, comprese le infezioni batteriche e fungine.
  • Problema uditivo. I problemi di udito sono più comuni nelle persone con diabete.
  • Malattia di Alzheimer Il diabete di tipo 2 può aumentare il rischio di demenza, come il morbo di Alzheimer.
  • Depressione. I sintomi della depressione sono comuni nelle persone con diabete di tipo 1 e di tipo 2.

Complicanze del diabete gestazionale

La maggior parte delle donne che hanno il diabete gestazionale partoriscono bambini sani. Tuttavia, i livelli di zucchero nel sangue non trattati o non controllati possono causare problemi a te e al tuo bambino.

Le complicazioni nel tuo bambino possono essere causate dal diabete gestazionale, tra cui:

  • Crescita eccessiva. Il glucosio extra può attraversare la placenta. Il glucosio extra attiva il pancreas del bambino per produrre insulina extra. Questo può far crescere troppo il tuo bambino. Può portare a un parto difficile e talvolta alla necessità di un taglio cesareo.
  • Basso livello di zucchero nel sangue. A volte i bambini di madri con diabete gestazionale sviluppano un basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia) poco dopo la nascita. Questo perché la loro produzione di insulina è alta.
  • Diabete di tipo 2 più tardi nella vita. I bambini di madri che hanno il diabete gestazionale hanno un rischio maggiore di sviluppare obesità e diabete di tipo 2 più avanti nella vita.
  • Morte. Il diabete gestazionale non trattato può portare alla morte di un bambino prima o subito dopo la nascita.

Le complicazioni nella madre possono anche essere causate dal diabete gestazionale, tra cui:

  • Preeclampsia. I sintomi di questa condizione includono ipertensione, troppe proteine ​​nelle urine e gonfiore delle gambe e dei piedi.
  • Diabete gestazionale. Se hai avuto il diabete gestazionale in una gravidanza, è più probabile che lo abbia di nuovo con la gravidanza successiva.

Si può prevenire il Diabete? 

Il diabete di tipo 1 non può essere prevenuto. Ma le scelte di vita sane che aiutano a curare il prediabete, il diabete di tipo 2 e il diabete gestazionale possono anche aiutare a prevenirli:

  • Mangiare cibi sani: cibi a basso contenuto di grassi e calorie e più ricchi di fibre.
  • Fare attività fisica: svolgere circa 30 minuti di attività aerobica moderata quasi tutti i giorni della settimana.
  • Perdere chili in eccesso: se in sovrappeso, perdere anche solo il 7% del tuo peso corporeo può ridurre il rischio di diabete.

 I farmaci per il diabete orale come la metformina possono ridurre il rischio di diabete di tipo 2. Ma le scelte di vita sane sono importanti. Se si ha il prediabete, controllare la glicemia almeno una volta all’anno per assicurarti di non aver sviluppato il diabete di tipo 2.

Vuoi risolvere il tuo problema? Contattaci!

WHATSAPP

Scrivici Siamo Disponibili
dalle 7:30 alle 20:00

NUMERO DI TELEFONO
370 325 1275

TELEFONO

Chiamaci Siamo Disponibili
dalle 7:30 alle 20:00

NUMERI DI TELEFONO
0775 487906
370 325 1275

VIA MAIL

Inviaci una email a:
prenotazioni@f-medical.it
con il numero di telefono e i dettagli della prenotazione
prenotazioni@f-medical.it

Assicurazioni e Fondi Sanitari Integrativi

Sai di essere in possesso di un fondo di assistenza sanitaria integrativa?

Molti contratti collettivi
lo prevedono!
Anche tu potresti già  averlo e non saperlo!

Consulta la guida per scoprirlo

Puoi accedere a prestazioni sanitarie come visite specialistiche e odontoiatriche,
esami diagnostici, fino a grandi interventi e ricoveri programmati con:

orologio.jpg

Tempi di attesa ridotti
Attraverso un servizio di consulenza,
avrai accesso in maniera rapida a tutti i servizi
del Medical Group

euro.jpg

Rimborso diretto o indiretto
Una modalità che ti permette
di non pagare la prestazione,
la terapia, e l’intervento chirurgico

relax.jpg

Consulenza personalizzata
Sono disponibili dei consulenti che
supporteranno il paziente durante il
suo percorso nel Medical Group

Assicurazioni e Fondi Sanitari Integrativi

Sai di essere in possesso di un fondo di
assistenza sanitaria integrativa?

Molti contratti collettivi lo prevedono!

Anche tu potresti già averlo e non saperlo!

   Consulta la guida per scoprirlo!