Cancro alla prostata: sintomi e prevenzione

INDICE

Cos’è il cancro alla prostata?

Il cancro alla prostata è uno dei tipi di tumore più comune tra gli uomini. La prostata è una piccola ghiandola a forma di noce che produce il liquido seminale che nutre e trasporta gli spermatozoi.

Molti tumori della prostata crescono lentamente e sono confinati alla ghiandola prostatica, dove non possono causare danni gravi. Tuttavia, mentre alcuni tipi di cancro alla prostata crescono lentamente e possono richiedere un trattamento minimo o addirittura nullo, altri tipi sono aggressivi e possono diffondersi rapidamente.

Il tumore della prostata individuato precocemente, quando è ancora confinato alla ghiandola prostatica, ha migliori possibilità di essere trattato con successo durante il trattamento di cura.

 

Quali sono i sintomi del cancro alla prostata?

Il tumore alla prostata può non provocare alcun segno o sintomo nelle fasi iniziali, ma in fase più avanzata può causare segnali e sintomi quali:

  1. Difficoltà a urinare
  2. Diminuzione della forza del flusso di urina
  3. Sangue nelle urine
  4. Sangue nello sperma
  5. Dolore alle ossa
  6. Perdita di peso senza sforzo
  7. Disfunzione erettile

È importante fissare un appuntamento con l’urologo del F-Medical Group di Frosinone se si presentano questi sintomi in maniera persistente.

Cosa può causare il cancro alla prostata?

Non è ancora chiaro quali siano con precisione le cause del cancro alla prostata. Tuttavia, i medici sono d’accordo sul dire che questo tumore nasce quando alcune cellule della prostata sviluppano dei cambiamenti nel loro DNA: queste cellule crescono e si dividono più rapidamente rispetto alle altre. Le cellule anormali continuano a vivere, mentre le altre cellule muoiono.

L’accumulo di cellule anomale forma un tumore che può crescere fino a invadere i tessuti vicini. Col tempo, alcune cellule anomale possono staccarsi e diffondersi (metastatizzare) in altre parti del corpo.

 

 Quali sono i fattori di rischio del cancro alla prostata?

Tra i fattori che possono aumentare il rischio di tumore alla prostata ci sono:

L’età avanzata. Il rischio di cancro alla prostata aumenta con l’età. È più comune dopo i 50 anni.

Etnia. Per ragioni non ancora determinate, le persone di colore presentano un rischio maggiore di cancro alla prostata e anche maggiori probabilità che sia aggressivo rispetto alle persone di diversa etnia.

Storia familiare. Se a un consanguineo, come un genitore, un fratello o un figlio, è stato diagnosticato un tumore alla prostata, il rischio può aumentare. Inoltre, se si ha una storia familiare di geni che aumentano il rischio di cancro al seno (BRCA1 o BRCA2), il rischio di cancro alla prostata può essere più elevato.

Obesità. Le persone obese possono incorrere a un rischio maggiore di cancro alla prostata, anche se gli studi hanno dato risultati contrastanti. Nelle persone obese è più probabile che il tumore sia più aggressivo e che si ripresenti a distanza di tempo.

 

Quali possono essere le complicazioni del cancro alla prostata?

Le complicazioni del cancro alla prostata e dei suoi trattamenti comprendono:

Metastasi. Il tumore della prostata può diffondersi agli organi vicini, come la vescica, o viaggiare attraverso il flusso sanguigno o il sistema linfatico fino alle ossa (può perfino causare fratture) o ad altri organi. Una volta che il tumore della prostata si è diffuso ad altre aree del corpo, può ancora rispondere al trattamento e può essere controllato, ma è poco probabile che si guarisca.

-Incontinenza. Sia il cancro alla prostata che il suo trattamento possono causare incontinenza urinaria e la probabilità di guarigione dipende dal suo livello di gravità. Le opzioni terapeutiche possono includere farmaci, cateteri e interventi chirurgici.

Disfunzione erettile. La disfunzione erettile può essere causata dal cancro alla prostata o dal suo trattamento, compresi interventi chirurgici, radiazioni o trattamenti ormonali.

 
 

Come si può prevenire il cancro alla prostata?

È possibile ridurre il rischio di cancro alla prostata scegliendo una dieta sana e ricca di frutta, verdura e cereali integrali. La possibilità di prevenire il cancro alla prostata attraverso la dieta non è ancora stata dimostrata in modo definitivo, tuttavia può migliorare la salute generale. Anche l’esercizio fisico può aiutare a mantenere il peso forma e diminuire quindi i rischi di sviluppare il cancro.

È fondamentale fare controlli periodici dall’urologo. Se il rischio di cancro alla prostata è molto elevato, il medico può prendere in considerazione farmaci o altri trattamenti per ridurre il rischio. Alcuni studi suggeriscono che l’assunzione di inibitori dell’enzima 5-alfa reduttasi, tra cui la finasteride e la dutasteride, può ridurre il rischio complessivo di sviluppare il cancro alla prostata. Questi farmaci sono utilizzati per controllare l’ingrossamento della ghiandola prostatica e anche la perdita di capelli.

Alcuni dati, però, indicano che chi assume questi farmaci può avere un rischio maggiore di ammalarsi di una forma più grave di cancro alla prostata.

Prenota una visita alla prostata con l’urologo del F-Medical Group di Frosinone. La prevenzione è di vitale importanza.

 

SCEGLI UN ALTRO METODO DI PRENOTAZIONE

Vuoi risolvere il tuo problema? Contattaci!

WHATSAPP

Scrivici Siamo Disponibili
dalle 7:30 alle 20:00

NUMERO DI TELEFONO
370 325 1275

TELEFONO

Chiamaci Siamo Disponibili
dalle 7:30 alle 20:00

NUMERI DI TELEFONO
0775 487906
370 325 1275

VIA MAIL

Inviaci una email a:
prenotazioni@f-medical.it
con il numero di telefono e i dettagli della prenotazione
prenotazioni@f-medical.it

Assicurazioni e Fondi Sanitari Integrativi

Sai di essere in possesso di un fondo di
assistenza sanitaria integrativa?

Molti contratti collettivi lo prevedono!

Anche tu potresti già averlo e non saperlo!

   Consulta la guida per scoprirlo! 

Assicurazioni e Fondi Sanitari Integrativi

Sai di essere in possesso di un fondo di assistenza sanitaria integrativa?

Molti contratti collettivi
lo prevedono!
Anche tu potresti già  averlo e non saperlo!

Consulta la guida per scoprirlo

Puoi accedere a prestazioni sanitarie come visite specialistiche e odontoiatriche,
esami diagnostici, fino a grandi interventi e ricoveri programmati con:

orologio.jpg

Tempi di attesa ridotti
Attraverso un servizio di consulenza,
avrai accesso in maniera rapida a tutti i servizi
del Medical Group

euro.jpg

Rimborso diretto o indiretto
Una modalità che ti permette
di non pagare la prestazione,
la terapia, e l’intervento chirurgico

relax.jpg

Consulenza personalizzata
Sono disponibili dei consulenti che
supporteranno il paziente durante il
suo percorso nel Medical Group